Tosca, un’insegna della bellezza italiana.

2

Stando al dizionario della lingua italiana, un’insegna non è altro che una scritta distintiva posta all’esterno di un edificio con il fine di chiarire la natura o la tipologia dell’attività che vi è svolta all’interno; quello che cerchiamo di fare noi di Pubblishop, tuttavia, è prendere un oggetto all’apparenza così semplice e arricchirlo attraverso un lavoro artigianale e meticoloso, volto a curare anche il più piccolo dettaglio e a soddisfare ogni richiesta da parte del committente, così da poter garantire l’unicità di ogni insegna e da assicurarci che essa rappresenti sempre al meglio la natura del marchio a cui fa riferimento.

Forte di questo modus operandi  e della rinnovata fiducia da parte della direzione del gruppo Roberto Naldi Collection (www.robertonaldicollection.com), Pubblishop ha avuto il piacere di collaborare nuovamente con Hôtel Splendide Royal di Parigi, realizzando l’insegna del ristorante di cucina italiana Tosca ad esso adiacente e inaugurato nell’estate del 2017, il cui nome evocativo porta subito con la mente alla famosa opera drammatica di Giacomo Puccini, icona di italianità nel mondo come sintesi d’eccellenza artistica e appassionata artigianalità. La stessa appassionata artigianalità che abbiamo messo nella ricerca della soluzione tecnica ottimale, capace di far risaltare il locale per la sua unicità, pur garantendo una resa grafica in linea con le altre insegne presenti nel centralissimo VIII arrondissement, e che da sempre costituisce l’inconfondibile firma che Pubblishop appone a conclusione di ogni progetto.

L’insegna, lunga più di 9,5 metri e alta 0,35, è suddivisa in tre moduli: l’elemento centrale, costituito dalla scritta TOSCA e realizzato in plexiglas massello in rilievo con spessore 20 mm accoppiato a lettere in ottone lucidato e brillantato a mano, e le due scritte laterali, distanziate dal pannello di fondo, anch’esse realizzate in ottone lucidato; l’illuminazione, interamente a LED, è stata pensata per far risaltare l’elemento centrale con luce perimetrale alla scritta TOSCA, mentre sulle due scritte laterali è presente una sorgente di luce posteriore che illumina il pannello retrostante e le modanature del cornicione, creando un effetto teatrale suggestivo e elegante.

Questa volta, inoltre, la cura per i dettagli che da quasi quarant’anni ci contraddistingue non si è limitata alla fase di produzione poiché, in accordo con il cliente, è stato deciso che mi sarei occupato personalmente del trasporto e dell’installazione dell’insegna, così da poter gestire alcune difficoltà tecniche legate alla presenza di una preziosa e delicata veranda in cristallo che sporge dalla facciata dell’edificio. La possibilità di partecipare all’installazione – una fase del lavoro di cui purtroppo non posso occuparmi spesso – mi ha altresì permesso di vedere dal vivo due delle mie creazioni inserite armoniosamente all’interno dello sfavillante panorama parigino e di godere, seppur per un breve periodo, dell’eleganza e del gusto che contraddistinguono la Ville Lumière.

Alice Sofia Fiamberti

Tosca Ristorante Italiano Parigi 1

Tosca Ristorante Italiano Parigi 2

 

 

 

Leave a Comment